Musée d'Orsay: Un creatore d'avanguardia a Vienna: Koloman Moser (1868-1918)

Un creatore d'avanguardia a Vienna: Koloman Moser (1868-1918)

Koloman MoserLa Wiener Werkstätte, éditeur à partir de© R.M.N. - Musée d'Orsay
Koloman Moser, pittore di formazione, ebbe la straordinaria capacità di portare avanti progetti molto diversi tra loro, dai più ambiziosi come i mosaici di vetro delle finestre della chiesa Am Steinhof (1904), a quelli più raffinati, basti pensare, per esempio, agli innumerevoli tipi di mobili, stoffe, all'insieme di gioielli ed oggetti preziosi, vetri e ceramiche, alle rilegature e ai francobolli postali! Moser aveva anche una notevole capacità organizzativa: egli, infatti è il co-fondatore della Secessione (1897) e della Wiener Werkstätte (1903), co-editore delle riviste Die Fläche e Hohe Warte, autore delle decorazioni di una dozzina di mostre della Secessione Viennese (1898-1905). La sua attività pedagogica profusa alla Scuola delle arti applicate di Vienna dove insegna a partire dal 1899, fanno di lui una delle figure più affascinanti dell'avanguardia viennese di metà ottocento.

Commissario della mostra

Marc Bascou, conservatore presso il museo d'Orsay

7 novembre 1989 - 11 febbraio 1990
Museo d'Orsay

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube