Musée d'Orsay: Erik Satie - Memorie di un amnesiaco

Erik Satie - Memorie di un amnesiaco

© POLO GARAT
Come affrontare Satie? Di quale Satie parlare? Del compositore stravagante, del musicista inclassificabile o dello scrittore occasionale? In questa piccola opera comica senza testi, è tutto opera di Satie, sia la musica che le parole. Non tutto forse è al posto giusto, eppure questo esercizio da equilibristi, che riunisce una quarantina di spartiti del compositore, due pianisti e quattro attori, gli assomiglia, lasciando apparire in un ritratto frammentario, ludico, poetico e tenero al tempo stesso, le molteplici sfaccettature di un artista complesso e terribilmente moderno.

Produzione: TNT – Théâtre national de Toulouse Midi-Pyrénées

7 aprile 2016
Museo d'Orsay
Auditorium niveau -2

Durée : 1h

Sponsor

Erik Satie - Memorie di un amnesiaco

Una piccola opera comica senza testi

Musica e parole di Erik Satie
Scritto e realizzato da Agathe Mélinand

Emmanuel Daumas, Eddy Letexier, Jeanne Piponnier, Sabine Zovighian, attori
Raphaël Howson et Charles Lavaud, pianoforte
Barbara de Limburg assistita da Cléo Laigret, scenografia
Sébastien Sidaner, video
Karine Girard, coreografia
Joan Cambon, suono
Michel Le Borgne, luci
Nathalie Trouvé
Agathe Mélinand
, costumi
Jean-Pierre Belin, accessori
Ateliers du TNT, realizzazione degli scenari
sotto la direzione di Claude Gaillard

 
gio 7 aprile 2016 - 20h30
Museo d'Orsay
Auditorium niveau -2

Durée : 1h20


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Inviare ad un amico Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube