Musée d'Orsay: Dying on Stage

Dying on Stage

ARCHIVIO
2019
Christodoulos Panayiotou

Ispirata alla rilettura del balletto La danzatrice del tempio rappresentato nel 1992 da Rudolf Noureev mentre il suo stato di salute si deteriorava, Dying on Stage è una meditazione sull'impossibilità di inscenare la morte. Performance in tre atti, Dying on Stage è composta da una raccolta di aneddoti, di video racimolati su YouTube e di danze che Christodoulos Panayiotou ha riunito sotto forma di archivi col passare degli anni. Dying on Stage è il gesto intimo col quale Panayiotou svela questi archivi, operando per ciascuno dei tre pomeriggi una nuova selezione.
Parallelamente a questa lettura-performance presentata nell'ambito del Festival d'Automne a Parigi, Christodoulos Panayiotou propone, nella sala 67, un'installazione appositamente concepita per il Museo d'Orsay, in cui interroga il rapporto dell'ente museale con il tempo.

Co-regia Museo d'Orsay – Festival d'Automne a Parigi FIAC, nell'ambito del festival Parades for FIAC



Si ringrazia il Kunstenfestivaldesarts

19 ottobre - 14 dicembre 2019
Museo d'Orsay

I Atto

Lettura-performance Dying on Stage

Ideazione e interpretazione: Christodoulos Panayiotou

 
sab 19 ottobre 2019 - 16h00
Museo d'Orsay
Auditorium niveau -2

Durata 2 ore e 30 minuti circa

Tariffe

Tariffa D
Tariffa intera: 10€
Aderenti e amici: 8€
Giovani e solidarietà: 6,50€

II Atto

Lettura-performance Dying on Stage

Ideazione e interpretazione: Christodoulos Panayiotou

 
sab 23 novembre 2019 - 16h00
Museo d'Orsay
Auditorium niveau -2

Durata 2 ore e 30 minuti circa

Tariffe

Tariffa D
Tariffa intera: 10€
Aderenti e amici: 8€
Giovani e solidarietà: 6,50€

I, II e III Atto

Lettura-performance Dying on Stage

Ideazione e interpretazione: Christodoulos Panayiotou

Performance integrale creata al Museo d'Orsay

 
sab 14 dicembre 2019 - 13h30
Museo d'Orsay
Auditorium niveau -2

Durata 6 ore circa

Tariffe

Tariffa C
Tariffa intera: 16€
Aderenti e amici: 12€
Giovani e solidarietà: 8€


Aumentare la fonte Diminuire la fonte Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube