Le MNR (MUSEI NAZIONALI RECUPERO) al museo d'Orsay

Gustave Courbet
Biche morte, en 1857
Musée d'Orsay
attribution par l'Office des biens privés
© RMN-Grand Palais (Musée d’Orsay) / Tony Querrec
Vedi il bando dell'opera

Cosa sono le MNR?

Dopo la Seconda guerra mondiale, le forze alleate hanno ritrovato in Germania o nei territori sotto il controllo tedesco, opere e oggetti d’arte provenienti dalla Francia, molti dei quali presumibilmente trafugati. Ne furono rimandati indietro 61.000. La Commissione di recupero artistica (CRA), istituita nel 1945, ne restituì 45.000 ai legittimi proprietari o agli aventi diritto. L’Ufficio dei beni e degli interessi privati (OBIP), annesso al Ministero degli Affari Esteri, si vide affidare, dopo lo scioglimento della CRA nel 1949, la gestione delle domande in corso e di quelle successive.

 

Su richiesta dell’OBIP, la maggior parte delle opere considerate non restituibili o di origine ignota (circa 13.000) furono vendute dall’amministrazione demaniale tra il 1950 e il 1953, fatta eccezione per una serie di opere selezionate sulla base di diversi criteri - innanzitutto quello del valore artistico - per essere poste sotto la custodia dei musei nazionali (2100 opere, di cui circa 1000 dipinti), nell’attesa di un’eventuale identificazione da parte dei legittimi proprietari. L’OBIP ne attribuì la gestione a diversi musei nazionali, a seconda della natura delle opere (Museo del Louvre, Museo nazionale d’arte moderna, Museo della ceramica di Sèvres).

Non appartenendo alla collettività nazionale, queste opere non sono state registrate negli inventari museali, ma in appositi inventari provvisori comunemente chiamati MNR (Musei Nazionali Recupero). La sigla MNR designa in segno stretto solo i dipinti antichi oggi conservati al Museo del Louvre e al Museo d’Orsay e, in senso lato, tutte le opere provenienti dal recupero artistico, le quali sono identificate con sigle diverse in base alle tecniche di realizzazione e ai musei in cui sono custodite. Così, le «MNR» diventano «REC» nel caso dei disegni del dipartimento di arti grafiche del Museo del Louvre, «RFR» per le sculture del dipartimento di sculture, «RP» per i dipinti del Museo nazionale di arte moderna, «RS» per le sculture del dipartimento di sculture, ecc.

 

Se trafugate tra il 1935 e il 1945, le opere MNR devono essere restituite agli eredi dei proprietari spossessati, dopo lo studio del Museo e del Ministero della Cultura, e, all’occorrenza, su proposta della Commissione per l’indennizzo delle vittime di spoliazione (CIVS).

Le MNR al Museo d’Orsay

Le opere MNR degli artisti nati tra il 1820 e il 1870 sono attualmente assegnate al Museo d’Orsay in applicazione del decreto del 27 gennaio 1976. Le opere sono fisicamente conservate al Museo d’Orsay o depositate in altri musei francesi. Alcune non sono esposte in permanenza ma possono essere visionate su semplice richiesta presentata al museo.

 

Infos & Contact.

 

Gli elenchi qui pubblicati hanno lo scopo di facilitare la localizzazione di queste opere. Tutte le informazioni oggi note sono consultabili su due banche dati del Ministero della Cultura:

  • la banca dati Rose-Valland, dedicata esclusivamente alle MNR, che fornisce indicazioni relative alla cronologia e alla provenienza delle opere.
  •   la banca dati Orsay, regolarmente aggiornata, per quanto riguarda la bibliografia e le mostre di queste opere.

 

L’elenco delle MNR del Museo d’Orsay comprende:

  • 145 dipinti (MNR)
  • 26 sculture (RFR e RS)
  • 2 pastelli (REC)

Elle ne comprend en revanche pas les 153 dessins et pastels (REC) physiquement conservés au Département des arts graphiques du musée du Louvre, pour lesquels nous renvoyons à la base du département et à la base Rose Valland.

L’elenco non comprende però i disegni e i pastelli (REC) fisicamente conservati al Dipartimento di arti grafiche del Museo del Louvre, per i quali si rimanda alla banca dati del dipartimento e a quella Rose-Valland.

 

Elenco delle MNR affidate al Museo d’Orsay

Un elenco delle MNR date in gestione al Museo d’Orsay è disponibile scaricando il documento sottostante.

Elenco delle MNR affidate al Museo d’Orsay
pdf, 1.63 MB
Scarica

Maggiori informazioni

Oltre alla banca dati delle opere MNR, il sito Rose-Valland Musei Nazionali Recupero del Ministero della Cultura contiene numerose risorse storiche sulle MNR e alcuni link utili per la ricerca di provenienza.