Eugénie Fiocre

/
Jean-Baptiste Carpeaux
Eugénie Fiocre
1869
buste en plâtre
H. 83,0 ; L. 51,0 ; P. 37,0 cm.
Achat, 1892
© Musée d’Orsay, Dist. RMN-Grand Palais / Patrice Schmidt
Jean-Baptiste Carpeaux
Eugénie Fiocre
1869
buste en plâtre
H. 83,0 ; L. 51,0 ; P. 37,0 cm.
Achat, 1892
© RMN-Grand Palais (Musée d’Orsay) / Hervé Lewandowski
Jean-Baptiste Carpeaux
Eugénie Fiocre
1869
buste en plâtre
H. 83,0 ; L. 51,0 ; P. 37,0 cm.
Achat, 1892
© Musée d’Orsay, Dist. RMN-Grand Palais / Patrice Schmidt
Jean-Baptiste Carpeaux (1827 - 1875)
Rez-de-chaussée, Salle 9

L'incantevole aspetto e il visetto sbarazzino con il naso all'insù di Eugénie Fiocre, ballerina dell'Opéra, sono messi egregiamente in risalto dallo scultore Jean-Baptiste Carpeaux. Nello stesso periodo, la ballerina posa anche per i pittori Edgar Degas e Winterhalter.
La sensibilità psicologica di Carpeaux, la finezza da lui dimostrata nella scoperta di una personalità si osservano nei numerosi busti che l'artista scolpisce, prendendo per modelli amici o contemporanei.
Fedele alla natura, l'artista tenta di infondere un fremito di vita ai suoi ritratti. I loro visi, il realismo delle acconciature e la libertà nella resa del movimento sono molto distanti dai ritratti stereotipati e impersonali tipici dell'epoca. Questo busto del 1869 si riallaccia alla tradizione del XVIII secolo per la cura rivolta all'attualità e all'effetto decorativo. Il grande drappeggio, le spalle nude della giovane donna, la rosa tra i suoi seni, la piccola testa posta su un collo lungo e sottile, sono tutti elementi che concorrono alla raffigurazione dell'eleganza e del fascino della modella.

Notizie sulla collezione