Jeune fille au jardin

Mary Cassatt
Jeune fille au jardin
entre 1880 et 1882
huile sur toile
H. 92,5 ; L. 65,0 cm.
Legs Antonin Personnaz, 1937
© RMN-Grand Palais (Musée d’Orsay) / Martine Beck-Coppola
Mary Cassatt (1844 - 1926)
Niveau supérieur, Salle 32

Una tavolozza chiara e vivace caratterizza l'opera di Mary Cassatt, pittrice americana che introdusse l'impressionismo presso i cultori e i collezionisti d'oltreoceano. Grande amica di Degas, partecipò alle esposizioni del gruppo impressionista a partire dal 1879.
I ritratti dei suoi cari, il più delle volte donne e bambini raffigurati nell'intimità della loro vita quotidiana, sono molto frequenti nella sua opera. Questo è il caso Giovane donna in giardino, chiamata anche Donna che cuce che contiene una novità rispetto alle altre opere: la figura è infatti raffigurata en plein air. La tela fu mostrata al pubblico durante l'ultima esposizione del gruppo, nel 1886. Lo sfondo, sontuosamente colorato, è strutturato da un vialetto, ampia striscia diagonale che determina uno sfondo. Tutto questo contribuisce a valorizzare la rappresentazione della giovane donna, solenne in un primo piano ravvicinato. La pennellata veloce e accennata come nel caso della gonna, contrasta con il contorno netto e deciso del viso e del busto a riprova che l'artista non rinuncia affatto alla precisione del disegno.

Notizie sulla collezione