Vase en forme de gourde à double renflement

/
Jean Carriès
Vase en forme de gourde à double renflement
vers 1890-1892
grès émaillé
H. 20,2 ; L. 10,2 cm.
Don de la société des Amis du musée d'Orsay, 2005
© RMN-Grand Palais (Musée d’Orsay) / Hervé Lewandowski
Jean Carriès
Vase en forme de gourde à double renflement
vers 1890-1892
grès émaillé
H. 20,2 ; L. 10,2 cm.
Don de la société des Amis du musée d'Orsay, 2005
© RMN-Grand Palais (Musée d’Orsay) / Hervé Lewandowski
Jean Carriès
Vase en forme de gourde à double renflement
vers 1890-1892
grès émaillé
H. 20,2 ; L. 10,2 cm.
Don de la société des Amis du musée d'Orsay, 2005
© RMN-Grand Palais (Musée d’Orsay) / Hervé Lewandowski
Jean Carriès (1855 - 1894)
Niveau médian, Salle 65

Jean Carriès, la cui opera di scultore è ben rappresentata al museo d'Orsay, è altresì uno dei maggiori ceramisti del suo tempo. Questo vaso rappresenta un mirabile esempio delle scelte adottate dall'artista nelle sue opere migliori realizzate negli anni compresi tra il 1890 e il 1892: sovrapposizione di vetrine e di sbavature di uno spessore ridotto al minimo e di un satinato sprovvisto di ogni brillantezza.
Lo smalto è applicato su una terra opaca dalla grana sottile e fitta. Nelle parti lasciate a vista, questa terra presenta una sfumatura di toni color rossiccio, camoscio e ocra.
Concludiamo facendo notare che la forma del vaso rivela l'incidenza della ceramica dell'Estremo-Oriente, al cui influsso nessun artista della seconda metà dell'Ottocento ha potuto sottrarsi.

Notizie sulla collezione