Musée d'Orsay: Visite libere e facoltà di parola

Visite libere e facoltà di parola

Prenotazione obbligatoria per ogni visita in gruppo, con o senza guida-conferenziera

Concessione della facoltà di parola

Di seguito sono designate le persone autorizzate a prendere la parola davanti a un gruppo su presentazione obbligatoria di un documento giustificativo agli addetti all’accoglienza:

  1. i conservatori dei Musées de France e qualunque conservatore museale in possesso di un tesserino professionale rilasciato o riconosciuto dal Ministero della Cultura;

  2. le guide conferenziere del circuito Réunion des musées nationaux-Grand Palais;

  3. le persone abilitate allo svolgimento di visite guidate all’interno dei musei e dei monumenti storici, definite come segue:
    Solamente le persone dotate del tesserino di guida-conferenziere, regolamentato ai sensi del decreto n. 2011-930 del 1° agosto 2011 «relativo alle persone dichiarate idonee allo svolgimento di visite guidate all’interno dei musei e dei monumenti storici» sono riconosciute come abilitate allo svolgimento di visite guidate all’interno dei musei statali.

  4. Lgli animatori autorizzati dal Centre des Monuments nationaux;

  5. gli insegnanti con le proprie classi al seguito e gli animatori dei centri ricreativi;

  6. le persone singolarmente autorizzate dal Direttore del dipartimento dei Musées de France o dalla Presidente dell’Ente pubblico del Museo d'Orsay e del Museo dell'Orangerie;

  7. Gli operatori del sociale.

Chiunque desideri prendere la parola durante una visita di gruppo pur non appartenendo a una delle categorie sopra citate, deve presentarne per iscritto una richiesta argomentata da sottoporre al Direttore del pubblico, minimo una settimana prima della data della visita.

La persona autorizzata a prendere la parola davanti a un gruppo si assume la responsabilità di non cedere la parola a un altro membro del gruppo.

La presa di parola davanti a un gruppo termina allo scadere del tempo di visita. È autorizzato un solo intervento durante la fascia oraria riservata.

Nell’ambito di lavori universitari o scolastici dal liceo in su, gli studenti o allievi sono autorizzati a prendere la parola davanti ai propri compagni o colleghi di corso.

Che la visita sia condotta per meno di sette persone o per un gruppo, è fatto obbligo di indossare il tesserino e di esporlo visibilmente.

Non è consentito svolgere visite guidate la domenica e i giorni festivi.

Aumentare la fonte Diminuire la fonte Stampare

Facebook
TwitterInstagramYouTube